Egregio direttore, l’Associazione “Pollicino”, a seguito dei fatti che hanno coinvolto la Neonatologia del Policlinico di Modena, intende esprimere la propria solidarietà, cercando di apportare in poche righe, una testimonianza concreta del lavoro,della professionalità e della dedizione di tutto il Reparto di Neonatologia. Da molti anni lavoriamo a stretto contatto con il Reparto di Neonatologia, per dare il nostro contributo affinché l’assistenza prestata ai bambini pretermine e alle loro famiglie sia la migliore possibile.

Lavoriamo affinché l’opinione pubblica venga sensibilizzata al problema della prematurità. La raccolta dei fondi, che con sacrificio di tutti riusciamo a reperire, viene destinata alla ricerca, all’acquisto di nuove apparecchiature e soprattutto, alla promozione per corsi di aggiornamento, in Italia e all’estero, del personale, medico e paramedico della Neonatologia. L’Associazione è costituita principalmente da genitori che hanno vissuto in prima persona l’esperienza di avere figli piccolissimi e fragili, e che da ciò hanno ricevuto un impulso ad aiutare quanti ora vivono le stesse angosce.

Da anni crediamo nella professionalità di chi ha curato e spesso salvato, i nostri figli; da anni conosciamo l’umanità di chi va oltre il proprio dovere, assistendo e consolando genitori che si trovano ad affrontare questo difficile cammino. Dopo tanti anni di collaborazione, siamo certi di aver riposto le nostre attenzioni, il nostro tempo e le nostre speranze, ad un Reparto efficiente e capace, che risulta essere tra i più progrediti in campo nazionale.

La invitiamo a visitare il Reparto, per verificare quali difficoltà s’incontrano nell’assistenza al neonato prematuro ed alla sua famiglia; potrà confrontarsi con i ‘vecchi’ e ‘nuovi’ genitori e si potrà rendere conto che in mezzo a tanto dolore c’è un gruppo di persone che ogni giorno danno il massimo per poter vedere il sorriso di un genitore che porta a casa un bimbo guarito. William Prandini presidente associazione Pollicino

GAZZETTA DI MODENA