Secondo appuntamento delle associazioni di volontariato per i neonati a rischio. Si tiene oggi al Policlinico, presso la sala riunioni di Neonatologia, il secondo convegno nazionale delle associazioni che hanno aderito all’iniziativa. Il 30 marzo scorso, nella stessa sede, ospiti di Pollicino, ci fu il primo importante incontro che ha riscosso successo, sia per il numero di partecipanti, sia per gli argomenti portati e le proposte fatte. Oggi sarà il gran giorno: i presidenti o i delegati delle varie associazioni si ritroveranno, e con loro anche diversi ospiti, in prevalenza professori e primari delle Neonatologie.

All’ordine del giorno di questo storico incontro, la creazione dell’Associazione nazionale a favore dei neonati a rischio, con l’approvazione del nuovo statuto; al secondo punto, la definizione del nome, del logo e marchio della nuova associazione e alla voce “varie ed eventuali” potrebbe venir proposto il nuovo consiglio direttivo con l’istituzione di commissioni per lo sviluppo dei vari progetti. Nascerà dunque oggi, a Modena, una Associazione a carattere nazionale per il progresso delle Neonatologie, proposta, voluta e organizzata dai volontari di varie associazioni italiane come Amici della Neonatologia trentina, Anavi di Verona, Lilliput di Monza, Nati per vivere di Brescia, la fiorentina Piccino Picciò, Piccole Stelle Versilia, Pulcino di Padova, Voglia di Vivere di Milano e l’associazione modenese Pollicino.

Oltre a queste organizzazioni promotrici, l’interesse pare si stia estendendo, con richieste provenienti da diverse parti d’Italia, Roma, Palermo e Bologna in testa.

GAZZETTA DI MODENA